29. Vittorio Emanuele III

Una storia, corta o lunga che sia, una storia a settimana fino alla fine dell’anno. Una raccolta dal titolo cupo, ma che ben descrive certe scelte che ogni giorno prendiamo e le loro conseguenze, da cui spesso è difficile venire fuori indenni.

Vittorio-Emanuele-III-con-il-nipote

Vittorio Emanuele III, re d’Italia

27 Ottobre, 1922

Essere Re non è un lavoro come gli altri, è un destino da compiersi.

“Queste decisioni spettano soltanto a me. Dopo lo stato d’assedio non c’è che la guerra civile. Ora qualcuno si deve sacrificare.”

Non lo volli fermare, Dio l’avrebbe fatto se avesse voluto, io dovevo lasciare questo Paese in mani forti, dovevo rimanere Re, risparmiare all’Italia un Duca sovrano, dovevo anche io pensare alla famiglia.

Contrassegnato da tag ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: