7. Michela

Una storia, corta o lunga che sia, una storia a settimana fino alla fine dell’anno. Una raccolta dal titolo cupo, ma che ben descrive certe scelte che ogni giorno, più o meno consapevolmente, prendiamo e le loro conseguenze, da cui spesso è difficile venire fuori indenni.

botero02

Michela, la generosa

“Il problema non è che non mi piaccio. Io mi piaccio. Il problema è che non piaccio agli altri.”

Michela era di una bellezza piena, un fisico imponente e sodo che, col tempo, si sarebbe andato a lievitare come fa l’impasto che si trasforma in pane. Michela voleva essere longilinea e le aveva provate tutte, ma quel suo fisico sembrava non potersi affinare. Dove non arrivano natura e volontà, arriverà la piallatrice, deve aver pensato così prima di accenderla e di passarsela sulla pancia.

Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: