Italia – Brasile 4-2

 

Salvador De Bahia – Si sfidano in un campo blindato dall’esercito, Italia e Brasile, chi vince sfiderà l’Uruguay il 26 giugno a Belo Horizonte, ma soprattutto eviterà la Spagna.

Per la Fifa si sfidano l’ottava e la ventiduesima del ranking mondiale, ma quando i nomi in campo sono Balotelli e Neymar, si guarda poco alle classifiche e tanto al campo. Come testimoniano i 50mila spettatori accorsi all’Arena Fonte Nuova.

Hernanes-Balotelli

Hernanes-Balotelli

Il Brasile si presenta con un solo cambio dalla partita iniziale contro il Messico, Hernanes al posto di Paulinho, fermo per una caviglia traballante. L’Italia cambia tanto, rinunciando a Pirlo e De Rossi, non succedeva dal marzo 2011, dalla partita contro la Slovenia. Fuori Barzagli, Pirlo e De Rossi, squalificato, per Bonucci, Candreva e Diamanti.

Primo tempo. Brasile subito in avanti, non è ancora scoccato il primo minuto di gioco e già si contano tre occasioni da gol e due angoli per i verdeoro. L’Italia, che era crollata dopo 20’ contro il Giappone, sembra non aver recuperato e a poco sembrano servire gli innesti di Prandelli.

Il Brasile gioca sciolto, Neymar, Fred e Hulk si scambiano di posizione continuamente complicando ancor di più il lavoro in copertura sulle fasce di Abate e De Sciglio.

Per vedere un po’ di azzurro nell’aria di rigore brasiliana, bisogna attendere il 16’ quando Marchisio ruba palla ad Hulk e crossa per Balotelli che in corsa riesce solo a deviare alla destra di Julio Cesar.

Rimarrà l’unica occasione per l’Italia nel primo tempo.

Al 23’ Oscar ispira, di tacco, Neymar che, liberatosi di Abate, lascia partire un diagonale che si spenge alla sinistra di Buffon.

Un minuto dopo esce Montolivo, per trauma cranico, entra Giaccherini, l’Italia cambia ancora, Marchisio si sposta nei due a centrocampo, lasciando il posto al compagno di club.

Al 30’ si fa male Abate, entra Maggio al suo posto, per il terzino del Milan presunta lussazione alla spalla destra.

Passano solo due minuti e anche Felipe Scolari è costretto al cambio forzato: David Luiz si infortuna dopo uno scontro con Candreva, al suo posto entra Dante.

Il possesso palla è tutto di marca brasiliana. Al 46’ la punizione battuta da Neymar viene deviata di testa da Fred, il pallone, respinto da Buffon, finisce sui piedi di Dante che appoggia in rete.

Il primo tempo si conclude con il Brasile in vantaggio, meritatamente.

Secondo tempo. Il copione è sempre il solito, il Brasile attacca e l’Italia si difende. Oscar tira di poco fuori alla destra di Buffon.

Al 50’ rinvio di Buffon, colpisce di testa Aquilani, tacco al volo di Balotelli sulla corsa di Giaccherini che trafigge con un diagonale Julio Cesar.

Quello che non gli era riuscito a Ginevra, riesce a Salvador De Bahia.

Gli azzurri prendono coraggio, ma il pareggio, appena conquistato, dura solo cinque minuti, il tempo per Maggio di stendere Neymar al limite dell’area di rigore.

E’ il minuto 55 ed è proprio il gioiellino del Barcellona che si incarica di battere il calcio di punizione. Buffon battuto e palla all’incrocio dei pali.

Brasile 2 Italia 1, tutto da rifare.

La condizione dei ragazzi di Prandelli sembra essere migliore, non solo di quella del primo tempo, ma anche di quella vista fin ora. E questo non fa altro che dare fiducia agli azzurri.

Al 60’ Balotelli impegna J.Cesar su punizione che è bravo a deviare in angolo, sugli sviluppi del calcio da fermo, Balotelli cade in area trattenuto da Dante. L’arbitro non fischia.

E’ il 66’ quando Marcelo innesca Fred che batte Buffon, doppietta per l’attaccante del Fluminense, 3 a 1 per il Brasile.

Per vedere la reazione dell’Italia si dovrà attendere il 70’ dove sull’ennesimo calcio d’angolo, Aquilani tocca all’indietro per Chiellini che batte J.Cesar da pochi passi. 3 a 2, gli azzurri tornano a sperare.

All’80’ Maggio colpisce la traversa di testa, su calcio d’angolo di Candreva e tre minuti dopo, sempre Candreva, questa volta su punizione, appoggia per Balotelli che, da fuori area, spedisce la palla a fil di palo sulla sinistra del portierone brasiliano.

Proprio nel momento migliore dell’Italia, il Brasile colpisce.

E’ l’88’ quando Buffon respinge il tiro di Marcelo sui piedi di Fred che sigla la sua doppietta personale, un’azione che nasce da un presunto fallo a metà campo su Giaccherini.

Triplice fischio. Brasile 4 Italia 2. La Selecao aveva due risultati su tre, ma non si accontenta e vince. La condizione degli azzurri sembra in via di miglioramento, ma ancora siamo lontani sia dal Brasile sia dal prossimo avversario, escluso sorprese, la Spagna.

Era la partita di Neymar e Balotelli, ma se il primo ha segnato su punizione, prima di uscire anzitempo, il secondo ha latitato per gran parte della partita.

E’ stata la partita di Giaccherini, uno che in molti vedrebbero meglio fra i manifestanti in piazza che fra i campioni in campo. Uno che in campo c’è stato e ha dato tutto, mostrando alla squadra quali sono le ricette per battere avversari più forti di te. Uno che in campo, speriamo possa scendere ancora e non solo in maglia azzurra.

Edoardo Romagnoli

IL TABELLINO

ITALIA (4-2-3-1) Buffon; Abate (30’ Maggio); Bonucci; Chiellini; De Sciglio; Montolivo (25’ Giaccherini); Aquilani; Candreva; Diamanti (71’ El Sharaawy); Marchisio; Balotelli;

BRASILE (4-2-1-3) J.Cesar; D.Alves; T.Silva; D.Luiz (32’ Dante); Marcelo; Hernanes; Luis Gustavo; Oscar; Hulk (76’ Fernando); Neymar (68’ Bernard); Fred;

Arbitro: Ravshan Irmatov (Uzbekistan).

Marcatori: Dante (46’); Giaccherini (50’); Neymar (55’); Fred (66’); Chiellini (70’); Fred (88’).

Ammoniti: D.Luiz (B); Neymar (B); Marchisio (I); Luis Gustavo (B).

Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: